giovedì 14 luglio 2016

Aperol Spritz: Il primo Signature Glass, disegnato da Luca Trazzi

Aperol Spritz ha presentato il primo Signature Glass per l' aperitivo più frizzante d' Italia: un calice disegnato dal Designer Luca Trazzi, che promette di affermarsi presto come nuova icona dell’aperitivo più diffuso e comunemente bevuto in Italia.

Un connubio decisamente perfetto, tra Aperol Spritz e Luca Trazzi: Veronese di nascita e Veneziano per corso di studi, il Designer ha da sempre un forte legame con il Veneto, sua terra di origine, e con la tradizione di Aperol Spritz. Gli oggetti disegnati da Luca Trazzi non seguono mai mode e trend, ma sono oggetti ‘veri’, in grado di inserirsi nella quotidianità delle persone, facili da usare, da capire e soprattutto hanno linee semplici e accattivanti.


Nato da un’ispirazione di Luca Trazzi, il concept cardine alla base della creazione del nuovo calice sboccia direttamente da Aperol: capovolgendo l’iconica bottiglia e stilizzando la caratteristica curva della base del collo, è stato definito un bicchiere dalle linee sinuose, slanciate e originali. Il calice esprimere così tutta la storia e la tradizione del famoso cocktail aperitivo, grazie a un elemento stilistico che, dal 1919, è rimasto invariato nel tempo: l’inconfondibile profilo del collo della bottiglia.

Unico e distintivo, il calice ripercorre le curve e la morbidezza della bottiglia di Aperol, protagonista indiscusso dello Spritz, sottolineando le origini e la tradizione del Brand.

Ho disegnato questo calice pensando a un oggetto non minimalista, ma solido e funzionale, in grado di distinguersi dalla classica cristalleria di casa o di un locale - racconta Luca Trazzi - Questo calice è stato pensato per dialogare con gli altri oggetti che lo circondano, per essere presente e visibile nel momento di socialità rappresentato dall’aperitivo, ma soprattutto per abbracciare e dare risalto al suo contenuto. Il famoso color arancio dell’Aperol Spritz viene esaltato grazie alle linee morbide e rotonde del calice; in fondo, vista la forma che ho scelto per questo bicchiere, è come se questo drink uscisse e tornasse dalla bottiglia Aperol”.

Per Maggiori Informazioni: www.aperolspritz.it

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...