lunedì 4 novembre 2019

Foscarini presenta i suo nuovo sistema Mix&Match


Mix&Match di Foscarini è il nuovissimo sistema pensato in modo da offrire un progetto di illuminazione sempre più versatile e personale. Come suggerisce il nome, Mix&Match consente di scegliere e mixare a piacere tra 5 diversi diffusori, 4 funzioni e 3 colori, da combinare secondo le proprie preferenze per ottenere la lampada desiderata.


Si parte scegliendo il diffusore tra le famiglie Gem, Gregg e Rituals, tutte in vetro soffiato ma con differenti caratteristiche. Si individua la funzione che risponde alle necessità e alle caratteristiche dell’ambiente - scegliendo tra i supporti da terra, tavolo, parete o sospensione – si declina infine il colore del supporto scegliendo tra bianco, oro o grigio grafite.

La scelta del diffusore definisce il carattere e l’estetica della lampada. Nella collezione Foscarini il vetro soffiato, viene da sempre reinterpretato in chiave contemporanea e valorizzato da abili lavorazioni artigianali. Gem, Gregg e Rituals sono nati proprio dalla sperimentazione e dalla ricerca su questo materiale versatile: vetri soffiati a bocca con effetti materici ed estetici molto diversi, sviluppati in collaborazione con Ludovica e Roberto Palomba.

Il vetro di Gem si distingue per la sua preziosità, con sfaccettature tridimensionali date da linee che si rincorrono e intersecano sulla sua superficie, rendendo la lampada inconfondibile anche da spenta. Gregg si caratterizza per la forma che non fa riferimento alla geometria pura, ma ricorda ispirazioni naturali, come un ciottolo levigato dall’acqua. Mentre le caratteristiche incisioni del vetro di Rituals ricordano l’effetto materico delle suggestive lanterne orientali: linee orizzontali in grado di modulare l’intensità della luce e diffondere un’illuminazione calda e vibrante.

La scelta del colore in cui declinare il supporto armonizza lo spazio e definirne l’atmosfera. Le tre tonalità di colore del sistema Mix&Match – bianco, oro e grafite, tutte in finitura opaca - permettono di poter creare varie combinazioni, abbinando ogni tonalità a funzione e diffusore diversi. Se la scelta dell’oro non passa mai inosservata ed è in grado di caratterizzare uno spazio anche con piccoli dettagli, l’essenzialità e la concretezza del color grafite spiccano fortemente in abbinamento al chiarore del vetro, mentre il bianco si rivela una tonalità neutra che si integra facilmente in ogni interno.

Il sistema Mix&Match di Foscarini esprime un concetto di illuminazione sartoriale, sviluppato per offrire ad ognuno un momento di luce sempre più personale.

Per maggiori informazioni: www.foscarini.com













Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...