martedì 2 gennaio 2018

Enoteca Pinchiorri presenta “Pinchiorri a due voci”

Enoteca Pinchiorri presenta “Pinchiorri a due voci”, un libro - edito da Cinquesensi - che presenta le due storie che confluiscono in una grande avventura: la vita di Annie Féolde e di Giorgio Pinchiorri.

L’autore Leonardo Castellucci - giornalista, critico culturale, autore e direttore editoriale di Cinquesensi - racconta con mano biografica il "romanzo" della crescita di una passione comune espressa tramite eccezionali intuizioni culinarie, un’altissima lezione di arte dell’accoglienza e un’esemplare enoteca.

Arricchito dai magnifici scatti del servizio fotografico di Roberto Quagli e dalle illustrazioni ad acquarello di Cosimo e Milo Melani, il volume ha una doppia copertina, una dedicata ad Annie e una a Giorgio. Anche la prefazione è doppia, affidata a figure della levatura di Paul Bocuse per “La Cucina di Annie Féolde” e del Marchese Piero Antinori per “La Cantina di Giorgio Pinchiorri”, che disegnano con pochi tratti la personalità dei due protagonisti.

Nelle pagine de “La Cucina di Annie Féolde”, Annie si racconta partendo dalla sua infanzia a Nizza, come figlia di una famiglia di albergatori, dai suoi viaggi di formazione a Parigi e Londra, fino a Firenze dove negli Anni‘ 70 incontra Giorgio Pinchiorri. La narrazione continua con i bellissimi ricordi di tutti gli anni di dedizione che hanno condotto al successo di Enoteca e che porteranno anche all’apertura di Enoteca Pinchiorri a Tokyo e poi a Nagoya.

Annie fa entrare il lettore nella cucina di Enoteca e presenta le persone che lavorano con lei con passione; conosciamo, così, l’Executive Chef Riccardo Monco che racconta cosa significa guidare la cucina di Enoteca insieme allo Chef di Cucina Alessandro Della Tommasina e allo Chef Pasticcere Luca Lacalamita, senza dimenticare i contributi dei due Direttori di Sala Alessandro Tomberli e Alessandro Giani.

In “Pinchiorri a due voci” troviamo anche il racconto di 10 ricette, 10 “piatti signature” di Annie che sono perfetta espressione di una cucina fatta di sapori del territorio, di materie prime eccellenti e di ricerca della creatività, sempre nel segno della tradizione italiana.

La Cantina di Giorgio Pinchiorri” è la storia della vita di Giorgio che, partendo dalla sua infanzia serena in una vecchia cascina a corte nella campagna modenese, racconta del suo arrivo a Firenze, dove nasce la passione del vino che lo porta a diventare primo sommelier d’Italia.

Tra suggestive foto storiche, il lettore vive l’incontro con Annie Féolde e gli oltre 40 Anni di lavoro intenso e appassionato insieme che hanno portato all’affermazione di Enoteca Pinchiorri. Giorgio racconta dei suoi vari viaggi nelle terre del vino in Europa e nel mondo, alla ricerca dei segreti che poi arricchiranno la sua Cantina con collezioni davvero pregiate. Il viaggio continua all’interno della Cantina, un luogo pieno di vita e di azione, dove conosciamo il Responsabile di Cantina Ivano Boso ed esploriamo lo scrigno di tesori che può essere definito come un patrimonio inestimabile di oltre 4000 etichette.

A chiusura di questa meravigliosa avventura, Giorgio propone le sue 50 bottiglie del cuore, una Collezione raccolta e selezionata in 50 Anni di ricerca e passione.

Per maggiori informazioni:
www.enotecapinchiorri.it

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...