martedì 26 dicembre 2017

Blackfin e Lago, per una collaborazione tutta Italiana

Nel 2016, durante il 45° Anniversario di attività, Blackfin ha inaugurato la nuovissima sede a Taibon Agordino (Belluno) che, prima di tutto, vuole essere un forte messaggio al settore: gli occhiali di qualità si possono ancora realizzare totalmente in Italia.

L’edificio storico è stato ampliato per poter accogliere gli oltre 60 dipendenti in un ambiente di lavoro che potesse essere l’immagine di ciò che per Nicola Del Din, amministratore delegato e seconda generazione in azienda, rappresenta il neomadeinitaly: un modo di pensare e di lavorare innovativo, secondo un modello produttivo rigorosamente italiano attento non solo al prodotto, ma anche a chi lo produce.
Per questo ambizioso progetto Blackfin ha deciso di collaborare proprio con LAGO, una delle aziende Italiane più illuminate, Innovativo Brand del Design Italiano che produce arredi per tutte le aree della casa e non solo.

La profonda sintonia tra le due aziende nasce da una forte motivazione imprenditoriale che va ad accomunare i due titolari Nicola Del Din e Daniele Lago. Una visione condivisa in cui in cui cultura d’impresa, Design e business si coniugano con successo ponendo sempre al centro l’uomo e l’ambiente. Se il Design di LAGO si propone di far entrare in risonanza spazi e persone, proprio grazie ad una progettazione di qualità che favorisca il benessere individuale e collettivo, Blackfin sostiene un approccio fatto di passione, serietà e rispetto, con la consapevolezza del valore inestimabile che proviene dall’essere Italiani e dal vivere in uno degli angoli più suggestivi d’Italia. 
 
Il Progetto:
Il progetto per la nuova sede direzionale, realizzato dall'architetto Nicola De Pellegrini e dal suo studio Anidride Design, non può non tener conto del contesto in cui si trova l’azienda e mette in piena armonia il paesaggio naturale che la circonda con l'innovazione e la tecnologia produttiva che distingue gli occhiali Blackfin. Gli spazi interni sono delineati da un controsoffitto in lamiera forata che va a reinterpretare lo skyline delle Dolomiti bellunesi e porta il visitatore alla scoperta dell'azienda e dei valori del marchio. L'intento progettuale è quello di poter realizzare un vero e proprio “ufficio partecipato” dove il Design migliora le condizioni dell’ambiente di lavoro e degli uffici aperti al pubblico, stimola la creazione di relazioni e favorisce connessioni inedite di business, tra le persone che sperimentano gli spazi, ma soprattutto un ambiente che possa trasmettere con chiarezza la filosofia dell'azienda, raccontando i principi del brand e le sue origini.

Non appena si raggiunge il piano principale, la sua vasta immagine delle montagne viste tramite la vetrata a tutt'altezza mette in diretto contatto l'osservatore con l'ambiente esterno, rendendosi fonte di ispirazione e motivazione. Questa zona di rappresentanza può essere usata sia come spazio di aggregazione sia come showroom e area meeting, proprio grazie alla parete espositiva laterale e alle sedute modulari LAGO che interagiscono con essa. La trasparenza delle pareti divisorie degli uffici permette di stabilire un continuo contatto tra i diversi ambienti, contribuendo alla vitalità e alla dinamicità dello spazio complessivo. Le aree di lavoro sono state studiate nei minimi dettagli ai fini di garantire, oltre all'elegante impatto estetico, alti livelli di comfort e innovazione tecnologica, valori sempre presenti nei prodotti Blackfin. 
 
Prevalgono le tonalità del grigio, colore del brand, abbinato a elementi naturali come legno, pietra, erba che ricorrono con continuità a ricordare il connubio con l'ambiente montano. Il legno compare nei ripiani e nel grande LAGO COMMUNITY TABLE di 6 m in sala riunioni, la pietra nei lastroni a pavimento estratti dalle cave de Il Casone, dove è stata ambientata una delle prime campagne di comunicazione di Blackfin. E ancora, un prato verticale alle pareti dà un tocco di colore che richiama, nella sua semplicità decorativa, la bellezza ispiratrice della natura.

Per maggiori Informazioni: www.blackfin.eu

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...