venerdì 20 ottobre 2017

Relais & Châteaux, vi invita a conoscere le sue nuove Dimore!

Per l’Italia 3 new entries: le siciliane Capofaro Malvasia & Resort (Salina) e Locanda Don Serafino (Ragusa Ibla) e la veneta Villa Cordevigo Wine Relais (Cavaion Veronese).

La mappa degli hotel di charme e anche dei ristoranti gourmet parte di Relais & Châteaux che si arricchisce quest’anno di 24 prestigiose nuove proposte, ciascuna unica per location, atmosfera e stile. Dimore che sanno raccontare al meglio la storia del territorio nel quale sono nate, mostrando con orgoglio il proprio legame con la cultura locale, vera ricchezza e segno distintivo di tutti gli appartenenti all’Associazione.


Provenienti da ben 20 Paesi diversi nel Mondo, i nuovi Associati ben rappresentano la varietà dell’offerta di Relais & Châteaux: dal lodge di Lusso in Sudafrica, al ristorante stellato in Spagna, fino a proposte uniche nel loro genere come la Dimora composta da ben tre barche che solcano il Rio delle Amazzoni in Perù. I 24 nuovi ingressi sono però accomunati non soltanto dalla volontà di incarnare ogni giorno l’essenza dell’Art de Vivre, ma anche dall’adesione ai venti impegni che Relais & Châteaux ha preso nel 2014 di fronte all’UNESCO: un programma concreto, attraverso il quale tutti gli Associati si impegnano a dare il proprio contributo per rendere il mondo migliore attraverso la cucina e l’ospitalità.

Per l’Italia, fanno quest’anno il proprio ingresso nell’Associazione ben due Dimore siciliane, uniche rappresentanti di Relais & Châteaux nella regione: Capofaro Malvasia & Resort e Locanda Don Serafino. Terzo nuovo associato Villa Cordevigo Wine Relais, che arricchisce il gruppo delle Dimore venete.

Capofaro Malvasia & Resort, Malfa - Salina
Nello scenografico contesto dell’isola di Salina, nelle Eolie, la tenuta Capofaro Malvasia & Resort nasce grazie all’amore per il vino e per il mare della famiglia Tasca d’Almerita. Circondata da 5 ettari di vigneto dai quali si ricava il vino tipico dell’isola, la Malvasia, la Dimora è il perfetto esempio di relax dal sapore mediterraneo. Ammirare in lontananza i profili di Stromboli e Panarea, mentre si gustano le migliori materie prime locali preparate con creatività dal giovane Chef della Dimora, è infatti una delle esperienze che rendono indimenticabile il soggiorno a Salina.

Locanda Don Serafino, Ragusa Ibla (2 stelle Michelin)
Immerso nelle atmosfere barocche di Ragusa Ibla, all’interno di un palazzetto storico dell’800, Locanda Don Serafino ammalia i propri ospiti con un’architettura unica. La struttura in pietra a vista, con una scala risalente al XIV Secolo, dona a camere e spazi comuni un fascino innegabile, esaltato dal contrasto con un arredamento dallo stile contemporaneo e minimalista. Vero fiore all’occhiello della Dimora è il ristorante, premiato con due stelle Michelin: qui sapori locali e autentici della tradizione ragusana e siciliana trovano la massima espressione grazie all’estro dello Chef, che seleziona con attenzione le migliori materie prime dai produttori locali.

Villa Cordevigo Wine Relais, Cavaion Veronese (1 stella Michelin)
Affascinante Dimora risalente al ‘700, Villa Cordevigo Wine Relais si trova nella zona del Lago di Garda, immersa nella natura e in oltre cento ettari di vigneti e oliveti. Le 34 camere e suite, tutte diverse le une dalle altre, uniscono la raffinatezza dello stile del XIX Secolo e la bellezza del design moderno, in un mix unico di charme ed eleganza. Il Ristorante “Oseleta”, 1 stella Michelin, offre agli ospiti un’esperienza culinaria fortemente legata alle tradizioni del territorio ma allo stesso tempo con uno sguardo all’innovazione, sempre seguendo i concetti cardine di semplicità, eccellenza e unicità.

Per maggiori informazioni: www.relaischateaux.com

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...