martedì 22 novembre 2016

Embatur vi invita alla scoperta nel cuore del Brasile

La macro area centro-occidentale del Brasile che va a confinare con tutte le maggiori regioni del Paese, ed è anche il territorio da cui hanno origine le acque che alimentano il Rio delle Amazzoni, il fiume Paranà e anche il fiume São Francisco.

Le svariate sorgenti e cascate oltre ai canyon e anche le rapide sono le migliori attrazioni turistiche della regione. Infatti oltre alla natura e alle destinazioni per il turismo d'avventura, la regione è famosa anche per le varie attrazioni e destinazioni culturali, tra cui la capitale federale Brasilia.

Una vasta presenza indigena ha un forte impatto sul turismo. Sono molte le riserve ed i parchi nazionali che ospitano villaggi indigeni, come il Parco Xingu, abitato da circa venti tribù diverse, e il Parco Indigeno del Araguaia, sull'isola di Bananal e le riserve indiane Xavante e Parecis.

Goias
Circondate dai monti della serra Pireneus e serra Dourada, Pirenópolis e la città di Goiás, sono un insieme perfetto di cultura, storia e una natura rigogliosa. La città di Goiás, ex capitale, per la sua imponenza architettonica ed importanza storica ed economica è considerata patrimonio dell'umanità. Uno dei luoghi più visitati è la casa della poetessa Cora Coralina, e tutta la città vanta la maggiore collezione in stile art decò del Brasile. A Pirenópolis, l'atmosfera bucolica e le stradine pittoresche conducono i turisti in un viaggio nel tempo. Per gli amanti della natura, lo Stato ha anche due riserve naturali del Cerrado considerate patrimonio naturale. Gli altipiani di Emas e Veadeiros sono i parchi nazionali e le destinazioni per praticare ecoturismo.

Mato Grosso
Durante il periodo della corsa all'oro, Cuiaba è diventata la capitale del Mato Grosso. Oltre a essere caratterizzata da un bellissimo centro storico, è anche porta d’accesso per visitare una grande attrazione naturale: Chapada dos Guimarães. Il Parco Nazionale ha un paesaggio molto vasto formato da scogliere, grotte, punti panoramici e 487 cascate, tra cui il Veu de Noiva, la più famosa. Nel Mato Grosso si trova anche il famoso Pantanal. Si tratta  della più grande zona umida del mondo, che attraversa anche Bolivia e Paraguay ed è Riserva della biosfera riconosciuta a livello mondiale dall’ Unesco. Lo splendore della natura e la diversità della vita nel Pantanal attirano i turisti di tutto il mondo.

Mato Grosso do Sul
Oltre a condividere con il Mato Grosso il Pantanal, lo Stato ospita anche altre importanti attrazioni naturali, come la Serra da Bodoquena e Bonito, che sono tra le principali destinazioni per l’ecoturismo in Brasile. Un vero paradiso per le immersioni nelle acque cristalline delle sue grotte e per una vacanza all’insegna dell’avventura. Tra le attrazioni più famose troviamo anche il Lago Azul, riconosciuto ufficialmente dall’ IPHAN - Instituto do Patrimônio Histórico e Artístico Nacional e situato in una zona di conservazione ambientale. Il sito si è formato grazie a un fenomeno geologico di oltre 600 Milioni di anni fa.

Brasilia
La capitale del Brasile è un esempio di architettura per tutto il Mondo. Progettato con un layout moderno, la città è teatro delle grandi decisioni nazionali ed è un’importante destinazione turistica per gli appassionati di cultura e design. Il famoso ‘Plano Piloto’ e i principali edifici pubblici progettati da Lucio Costa e Oscar Niemeyer, formano il primo sito storico moderno riconosciuto dall' Unesco come Patrimonio Mondiale dell'Umanità. Brasilia è conosciuta per la sua bellezza architettonica unica: la città vista dall’alto, come suggerisce il nome del progetto, ricorda il profilo di un aereo. Le ali, situate a Sud e a Nord, ospitano i blocchi residenziali. Il lago Paranoá è circondato da ristoranti e locali ed è la spiaggia di Brasilia. Il Parco della città e il Parco Nazionale di Brasilia e parte del Cerrado appartenente al Distretto Federale sono le mete migliori per il tempo libero.

Per maggiori informazioni: www.visitbrasil.com



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...