sabato 17 ottobre 2015

Il Salisburghese, vi invita ad un autunno da Re

L’ autunno è la stagione che accende di colore e i paesaggi del Salisburghese rendendolo il palcoscenico ideale per un magico appuntamento; un fine settimana tra i castelli del land è proprio l’occasione perfetta per poter  scoprire e assaporare a 360° il meraviglioso territorio sul quale da oltre mille anni vegliano i manieri più antichi della regione.

La Fortezza di Hohensalzburg


Al di sopra dei campanili barocchi della città di Salisburgo ecco l’imponente Fortezza di Hohensalzburg che, con il suo aspetto maestoso e le mura imponenti, conserva tutto il suo fascino da più di 900 Anni. La via migliore per raggiungere una delle fortezze meglio conservate d’ Europa è la funicolare la quale è attiva dal 1982 che conduce sulla sommità svelando gli angoli più nascosti della città. Giunti a destinazione, la rocca, con il suo fascino medioevale, sarà subito in grado di restituire memorie della sua storia e una magnifica vista a 360° sul paesaggio che la circonda.

Sono molti i luoghi di attrazione e gli eventi organizzati durante la stagione per far scoprire ai turisti il magico fascino che conserva la Fortezza di Hohensalzburg: d’obbligo è una visita alle camere dei principi vescovi, alla torre Reckturm e la partecipazione ai concerti serali. Nel corso dei vari secoli la fortezza è diventata il simbolo di Salisburgo, destinando l’uso della residenza a baluardo difensivo, caserma, prigione e dimora di grande fascino per i principi vescovi.

Castello di Hellbrunn

Un altro luogo imperdibile è proprio il Castello di Hellbrunn che si trova nella periferia sud di Salisburgo. Edificato tra il 1613 e il 1616 dall'arcivescovo Marcus Sitticus, il Castello di Hellbrunn è una reggia in cui l’acqua è l’elemento principale e il fil rouge che lega ogni aspetto del palazzo. Famosissimi i giardini dove l’elemento liquido è usato per muovere figure in legno, attivare passaggi, e anche creare scene in movimento e per animare giochi e scherzi acquatici. Posto ai piedi del monte Hellbrunn nasce come residenza estiva dedicata alle feste conviviali e ai ricevimenti; sin dalla sua costruzione infatti, il castello, con le sale sontuose, il suo parco e gli spettacolari giochi d’acqua, veniva usato principalmente per ospitare grandi celebrazioni diventando il punto di ritrovo per arte e cultura, feste, eventi, danza, teatro e manifestazioni di tutti i tipi.

Percorrendo la città di Salisburgo, dirigendosi verso il sud, ci si immerge nella zona turistica del Lungau, dove la magica atmosfera del Castello di Hohenwerfen sarà pronta ad accogliervi.

Castello di Hohenwerfen

Circondato dalle alpi di Berchtesgaden e dai monti di Tennen, sulla sommità di un promontorio roccioso, ecco il Castello di Hohenwerfen che domina il paesaggio da più di 900 Anni. La sua antica storia e la posizione strategica gli hanno da sempre permesso di dominare tutta la valle e i panorami circostanti. Amato dagli sportivi per la vicinanza d’impianti di risalita, il castello rappresenta un’interessante alternativa per i curiosi e gli amanti della storia medioevale. Visite guidate portano alla scoperta della sua indiscussa bellezza rivelando l’arsenale, il cammino di ronda, la cappella e il campanile.

L’attrazione più originale è propro lo spettacolo offerto dalla Falconeria Storica Salisburghese, che tutti i giorni inscena dimostrazioni sulla caccia con il falcone, mentre il museo organizza degli itinerari didattici sui rapaci. Nel land austriaco spiccano per particolare rilevanza e bellezza le rocche del Lungau Salisburghese, paesaggio incontaminato sotto la protezione dell’ UNESCO; in questo territorio la bellezza, unita alla semplicità, trasforma il paesaggio in un’opera d’arte.

Situato in una zona delimitata da alte montagne, il Lungau è considerato il paradiso del Salisburghese: un’area dove lo splendore della natura ragna sovrano. La zona turistica del Lungau, è proprio nel cuore dell’ Austria tra entusiasmanti panorami, offre la possibilità di fare tante attività divertenti sia all’aperto sia all’interno, gustare deliziose proposte gastronomiche e scoprire alcune tra le più affascinanti residenze costruite nel mezzo di laghi turchesi e scorci alpini.

Castello di Mauterndorf

Il Castello di Mauterndorf è un vero gioiello storico e artistico, situato in un affascinante paesaggio montano. La fortezza, risalente al XIII Secolo, era la stazione doganale e anche residenza estiva temporanea dei principi arcivescovi di Salisburgo. Al suo interno potrete vivere un avvincente viaggio a ritroso nel tardo medioevo, indimenticabile esperienza per grandi e piccini; durante la visita guidata potrete partecipare a un’udienza con il padrone di casa, avere accesso al suo guardaroba e travestirsi con abbigliamento medievale, provare una vera armatura ed entrare nelle stanze private dell’arcivescovo. Il momento più spettacolare aspetta i visitatori sulla torre fortificata alta 44 metri e risalente a 7 Secoli fa: qui un meraviglioso panorama alpino lascerà senza fiato.

Castello di Moosham

Nella zona di Unternberg ecco uno dei più importanti castelli del Salisburghese; è il Castello di Moosham. La fortezza, meglio nota con il nome di castello delle streghe, porta con sè il fascino di una storia che rosale  agli anni più bui del medioevo. Secondo la leggenda il castello era abitato da una temibile strega, ritenuta responsabile di ogni malessere e sventura degli abitanti del villaggio vicino. A causa di questo il castello fu teatro di macabre punizioni a danno delle donne ritenute in possesso di poteri sovrannaturali. Oggi visite guidate portano alla scoperta dei luoghi maledetti e una collezione che racconta l’evoluzione dei veicoli storici dal XIV Secolo in avanti fa compagnia ai visitatori per tutto il tragitto. Molte altre sono le rocche e i castelli che dominano il territorio del Salisburghese, ognuna delle quali con una storia di grande fascino da raccontare, come il Castello di Finstergrün.

Per maggiori informazioni:  www.salisburghese.com

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...