mercoledì 7 novembre 2018

Sergio Leoni, presenta le sue nuove Collezioni a Legna e Pellet

Le stufe a legna di Sergio Leoni sfruttano il sistema di riscaldamento ad accumulo, esattamente come le Stube e le Kachelofen mitteleuropee. Ma a differenza delle “cugine” nordiche, le stufe di Sergio Leoni non vengono murate a parete, ma sono oggetti freestanding, che diventano scenografici complementi d’arredo, capaci di potersi adattare sia ad ambienti contemporanei sia ad abitazioni di gusto più classico.

Il riscaldamento a legna ad accumulo è un sistema naturale e sano, che non sposta polveri e mantiene la giusta umidità nell’aria. Proprio grazie ad una progettazione accurata del focolare e allo studio della migliore combustione possibile, le stufe a legna di Sergio Leoni riscaldano con molta efficacia, dispensando la massima quantità di calore con il minimo consumo di legna.


Le prestazioni, particolarmente elevate per il mondo legna, si possono paragonare proprio ai migliori prodotti a pellet sul mercato, sia per rendimenti, che in molti casi superano il 90%, sia per volume riscaldabile. Dal 2014 è disponibile la linea di prodotti a legna ad “accumulo supplementare”. Una massa refrattaria supplementare accumula il calore prodotto dalla legna e lo rilascia gradualmente in ambiente. Questi prodotti sono quindi in grado di garantire fino a 12 ore di caldo continuato, senza bisogno di frequenti ricariche di legna.

Stufe disponibili con alimentazione a legna: Giglio, Liberty, Maria Luigia, Castellana, Matilde di Canossa, Viennese, Marlene. Stufe disponibili con alimentazione a legna con accumulo supplementare: Viennese, Sissy, Marlene, Corsara.

Le collezioni a pellet di Sergio Leoni nascono come risposta agli stili di vita moderni ed anche all’esigenza di un sistema di riscaldamento programmabile, che si adatti anche alle routine di chi è spesso fuori casa e sia pratico e semplice da utilizzare.

Tutte le esigenze si sposano perfettamente con i vantaggi offerti dal pellet. Se il cuore racchiude tutta la tecnologia del pellet, il rivestimento ricalca gli esclusivi disegni originali di Sergio Leoni ed offre la stessa pregiata fattura in ceramica artigianale, che si ritrova nei modelli a legna. Le stufe a pellet Sergio Leoni sono quindi prodotti ideali per gli amanti del gusto classico, che non vogliono rinunciare alle comodità del vivere moderno. Le stufe a pellet Sergio Leoni possono essere a convezione naturale o idro.

I modelli a pellet a convezione naturale, proprio grazie ad una struttura progettata per il massimo scambio termico, distribuiscono il calore in ambiente in modo naturale, senza bisogno ventilazione forzata. Il funzionamento è quindi particolarmente silenzioso, rispetto alle normali stufe a pellet.

Nel braciere, ampio ed allungato, i granuli di pellet si distribuiscono uniformemente, regalando una fiamma molto naturale e gradevole. Le stufe Sergio Leoni in versione pellet idro permettono di riscaldare l’intera casa integrandosi con i termosifoni o l’impianto a pavimento. Garantiscono elevate performance in termini di scambio termico, tempi di risposta e autonomia di funzionamento. Tramite un kit opzionale e in abbinamento con un puffer di accumulo, è anche possibile produrre acqua calda sanitaria, per ottenere la massima autonomia.

Stufe disponibili con alimentazione a pellet: Sissy, Marlene, Marlene Tonda, Maria Sofia.

MARLENE TONDA
Marlene è una famiglia di stufe a pellet e a legna a marchio Sergio Leoni. Realizzate in ceramica finemente lavorata a mano, queste stufe conservano l’intramontabile fascino mitteleuropeo con il tipico disegno a “piastrelle”.

Marlene Tonda si inserisce in questa Collezione con una forma tonda, moderna, minimale e femminile. È una stufa a pellet a ventilazione forzata, con porta e top in acciaio verniciato nero e una fiamma molto naturale e piacevole. La struttura stagna di serie è ideale per mantenere il massimo comfort termico anche nelle case ad alta efficienza. Marlene Tonda garantisce un riscaldamento efficace e totalmente programmabile ed un funzionamento estremamente silenzioso. Questa stufa è già conforme alla normativa Ecodesign 2022.

Finiture ceramica:
Lucido: Bianco craquele, Avorio craquele, Cella craquele, Verde, Bordeaux, Miele, Blu, Nero
Opaco: Bianco craquele, Avorio craquele, Cella craquele, Grigio chiaro, Nero

MARLENE PELLET
Ispirata alla tradizione della maiolica mitteleuropea. Semplice nel disegno dei volumi, conserva il tipico disegno a “piastrelle” nordico, che ne scandisce la superficie in modo grafico e minimale. Disponibile in due versioni, idro (Marlene PI) e a convezione naturale (Marlene PN), ha una fiamma larga e piacevole che ricorda il fuoco di legna.
 
Finiture
Lucidi: bianco craquelé, avorio craquelé, cella craquelé, verde, bordeaux, miele, blu, nero.
Opachi: bianco craquelé, avorio craquelé, cella craquelé, nero, grigio chiaro.
Anticati: rosa antico, ambra antico, cotto antico, verde antico.
Decorati: Bianco + decoro (Blu + arancio), Cella + decoro (Verde + Arancio), Bianco + decoro (Verde + Rosa + Arancio)
Finiture parti in metallo: nero.

MARLENE LEGNA
L’intramontabile fascino del disegno mitteleuropeo. Marlene è una stufa dal disegno classico, che non stanca mai e si adatta a qualsiasi ambiente. Il modello in foto è proposto in versione legna con accumulo supplementare che garantisce 12 ore di caldo prolungato con un’unica carica di legna.

Finiture
Lucidi: bianco craquelé, avorio craquelé, cella craquelé, verde, bordeaux, miele, blu, nero;
Opachi: bianco craquelé, avorio craquelé, cella craquelé, nero, grigio chiaro;
Anticati: rosa antico, ambra antico, cotto antico, verde antico;
Decorati: Bianco + decoro (Blu + arancio), Cella + decoro (Verde + Arancio), Bianco + decoro (Verde + Rosa + Arancio) - Finiture parti in metallo: nichel spazzolato, ottone.
Con lo stesso disegno di Marlene, Sergio Leoni propone un’intera famiglia di stufe a legna (v.catalogo per dimensioni e dati tecnici di ogni specifico modello):
Marlene senza accumulo supplementare, con caricamento legna frontale o bifacciale;
Marlene Mini;
Marlene con forno, in versione normale o maxi;
Marlene Maxi, con caricamento legna frontale o bifacciale.

MARIA SOFIA
Stufa a pellet in ceramica, finemente lavorata con un effetto a gioiello, in cui la luce si rifrange regalando luminosità e variazioni sempre diverse. La forma tonda, essenziale e minimalista, è impreziosita da tre sapienti inserti in ottone o nickel, che amplificano l’effetto luminoso e le regalano un aspetto aristocratico. La griglia metallica del top riprende la finitura degli inserti frontali, proponendo un originale gioco geometrico.

La Designer Monica Graffeo inaugura con Maria Sofia l’introduzione di una nuova gamma, che affiancherà i modelli originali disegnati dal maestro Sergio Leoni: “Nelle collezioni Leoni ci sono oggetti che parlano, che raccontano storie. Per inserirmi armoniosamente all’interno di questi modelli senza tempo ho preferito scegliere una forma archetipica e lavorare piuttosto sulle superfici, sulle sensazioni tattili, valorizzando tutta la sapienza artigianale dell’azienda nella lavorazione ceramica.”

Accanto alle più moderne tecnologie del pellet, che garantiscono un riscaldamento efficace e totalmente programmabile, Maria Sofia offre una visione della fiamma ampia e scenografica ed un funzionamento estremamente silenzioso. Questa stufa è già conforme alla normativa Ecodesign 2022.

Finiture ceramica - Bianco opaco - Nero opaco
Finiture metalli - Ottone – Nickel

MARIA LUIGIA
La prima creazione di Sergio Leoni ispirata alle antiche stufe militari. Disegnata alla fine degli Anni‘ 60, Maria Luigia è un successo rimasto inalterato nel tempo, ispirato alla bellezza della Granduchessa di Parma e all’intramontabile stile Impero.

Finiture
Lucidi: bianco craquelé, avorio craquelé, cella craquelé, verde, bordeaux, miele, blu, nero;
Opachi: bianco craquelé, avorio craquelé, cella craquelé, nero, grigio chiaro;
Anticati: rosa antico, cotto antico, verde antico;
Finiture parti in metallo: nichel lucido, nichel spazzolato, ottone.

CASTELLANA
Una vera signora della casa, dall’aspetto solido ma dai tratti stilistici nobili. La stufa a legna Castellana scalda l’ambiente e gli animi anche attraverso la sua rassicurante presenza, fondata sull’armonia delle linee e impreziosita da sapienti inserti di nobile metallo.

Finiture
Lucidi: bianco craquelé, avorio, craquelé, cella craquelé, verde, bordeaux, miele, blu, nero;
Opachi: bianco craquelé, avorio, craquelé, cella craquelé, nero, grigio chiaro;
Anticati: rosa antico, cotto antico, verde antico;
Finiture parti in metallo: nichel lucido, ottone.

CORSARA
La tradizione e la storia si uniscono all’efficienza. La stufa a legna Corsara si ispira alle ricche decorazioni dei galeoni rinascimentali, con due file di fori sovrapposti che ricordano le batterie di fuoco sulle fiancate delle navi. Questo particolare corrisponde a un’elevata prestazione della stufa, assicurata dai doppi fori di uscita del calore, che in questo modo si diffonde ancora più uniformemente nello spazio circostante. Al suo interno, è inclusa una massa in refrattario supplementare che garantisce 12 ore di caldo prolungato con un’unica carica di legna.

Finiture
Lucidi: bianco craquelé, avorio, craquelé, cella craquelé, verde, bordeaux, miele, blu, nero;
Opachi: bianco craquelé, avorio, craquelé, cella craquelé, nero, grigio chiaro;
Anticati: rosa antico, cotto antico, verde antico;
Finiture parti in metallo: nichel lucido, ottone.

GIGLIO
Forme familiari e un’ottimale resa termica. Finemente decorata con motivi floreali, Giglio è in grado da sola di riscaldare una superficie di 327 metri cubi, coniugando eccellenti performance (oltre 13 kW di potenza) con un’aura familiare e tradizionale.

Finiture
Lucidi: bianco craquelé, avorio craquelé, cella craquelé, verde, bordeaux, miele, blu, nero;
Opachi: bianco craquelé, avorio craquelé, cella craquelé, nero, grigio chiaro;
Anticati: rosa antico, cotto antico, verde antico;
Finiture parti in metallo: nichel lucido, ottone.

LIBERTY
Un viaggio nel primo Novecento. Liberty è un omaggio alle atmosfere moderniste del primo Novecento, capace di trasportarci in un’epoca di armonia e bellezza. Le sue proporzioni ed i suoi volumi si ispirano ai “caminetti di Pennsylvania” inventati da Benjamin Franklin nella seconda metà del ‘700, sulla base dei suoi studi sull’efficienza dei camini e su come creare un calore diffuso e uniforme con poca legna, rendendo le case più sane e confortevoli.

Finiture
Lucidi: bianco craquelé, avorio, craquelé, cella craquelé, verde, bordeaux, miele, blu, nero;
Opachi: bianco craquelé, avorio, craquelé, cella craquelé, nero, grigio chiaro;
Anticati: rosa antico, cotto antico, verde antico;
Finiture parti in metallo: nichel lucido, ottone.

MATILDE DI CANOSSA
Eleganza da nobildonna. Sembra vestita con lo stesso abito di broccato della “Grancontessa” da cui prende il nome, una delle figure più importanti e affascinanti del Medioevo italiano. Le suggestioni della sua personalità, della sua epoca e dell’ “Ars Canusina” da lei ispirata, sono serviti da modello ideale per il maestro Sergio Leoni, che ha saputo rimodellare nella ceramica, in modo sobrio ma avvolgente, lo stile estremamente decorato e raffinato di quel particolare momento storico e artistico.

Finiture
Lucidi: bianco craquelé, avorio, craquelé, cella craquelé, verde, bordeaux, miele, blu, nero;
Opachi: bianco craquelé, avorio, craquelé, cella craquelé, nero, grigio chiaro;
Anticati: rosa antico, cotto antico, verde antico;
Finiture parti in metallo: nichel lucido, ottone

SISSY LEGNA
Decoro essenziale, linee austere. Linee semplici ed essenziali per un prodotto versatile, disponibile in versione legna, con accumulo supplementare che garantisce 12 ore di caldo prolungato con un’unica carica di legna, ma anche in versione pellet.

Finiture
Lucidi: bianco craquelé, avorio craquelé, cella craquelé, verde, bordeaux, miele, blu, nero.
Opachi: bianco craquelé, avorio craquelé, cella craquelé, nero, grigio chiaro.
Anticati: rosa antico, cotto antico, verde antico.
Finiture parti in metallo: nero, nichel spazzolato.

SISSY PELLET
Semplice ed essenziale, Sissy Pellet è disponibile in due versioni, a convezione naturale (PN) e idro (PI). I modelli a pellet a convezione naturale, grazie ad una struttura progettata per il massimo scambio termico, distribuiscono il calore in ambiente in modo naturale, senza bisogno ventilazione forzata. Le stufe in versione pellet idro permettono di riscaldare l’intera casa integrandosi con i termosifoni o l’impianto a pavimento. 
 
Finiture
Lucidi: bianco craquelé, avorio craquelé, cella craquelé, verde, bordeaux, miele, blu, nero.
Opachi: bianco craquelé, avorio craquelé, cella craquelé, nero, grigio chiaro.
Anticati: rosa antico, cotto antico, verde antico.
Finiture parti in metallo: nero, nichel spazzolato.

VIENNESE L/A
Una raffinata signora d’altri tempi. Una stufa maestosa nelle dimensioni, ma raffinata nel disegno, in grado di riscaldare agevolmente i più ampi saloni. Disponibile con accumulo supplementare che garantisce 12 ore di caldo prolungato con un’unica carica di legna.

Finiture
Lucidi: bianco craquelé, avorio craquelé, cella craquelé, verde, bordeaux, miele, blu, nero.
Opachi: bianco craquelé, avorio craquelé, cella craquelé, nero, grigio chiaro.
Anticati: rosa antico, cotto antico, verde antico.
Finiture parti in metallo: nichel lucido, ottone.

Per maggiori informazioni: www.mczgroup.com

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...