lunedì 5 novembre 2018

Illy Caffè, presenta la III° edizione dell'Ernesto Illy International Coffee Award

Dopo una lunga serie di blind tasting da parte di una giuria Internazionale indipendente composta da esperti, assaggiatori e chef, illycaffè ha proclamato il caffè coltivato in Ruanda dalla Ngororero Coffee Washing Station e rappresentato da Philotée Muzika, come “Best of the Best” della III° edizione dell’ Ernesto Illy International Coffee Award (EIICA).

Il vincitore è stato scelto tra i migliori lotti al mondo dei raccolti 2017/2018 in ben 9 Paesi diversi, i cui coltivatori hanno partecipato ieri sera al gala alla Rainbow Room del Rockfeller Center di New York. Il caffè della Ngororero Coffee Washing Station inoltre, ha vinto il premio EIICA “Coffee Lovers’ Choice”.


Oltre a quello del Ruanda, hanno preso parte alla competizione i caffè del Brasile, Colombia, Costa Rica, El Salvador, Etiopia, Guatemala, India e Nicaragua, selezionati sulla base di un’accurata analisi da parte del Laboratorio Qualità di illycaffè. Il profilo aromatico dei nove finalisti, provenienti da quattro continenti diversi, rappresentano gli ingredienti dell’inconfondibile blend illy.

È un onore e un piacere premiare la Ngororero Coffee Washing Station e Ms. Philotée Muzika per questo risultato, così come tutti i finalisti, perché ognuno di loro si dedica attivamente nella produzione di caffè della più alta qualità attraverso metodi sostenibili - spiega Andrea Illy, presidente di illycaffè - Durante questa settimana, poi, si celebra un tema ancora più importante: l'enorme dedizione, l'orgoglio e il talento delle 25 milioni di famiglie produttrici di caffè in tutto il mondo, che riempiono le nostre tazzine e alimentano il nostro spirito ogni giorno.” Lunedì, in occasione della Giornata internazionale del caffè, illycaffè ha reso omaggio alle donne produttrici, responsabili di circa la metà della produzione mondiale di caffè.

L’Ernesto llly International Coffee Award, che prende il nome dal leader visionario della seconda generazione della famiglia, festeggia la stretta collaborazione che l’azienda porta avanti da oltre 27 Anni con i produttori, per realizzare il sogno di offrire il migliore caffè al mondo e per accrescere il benessere delle famiglie di coltivatori di tutto il pianeta.

Prima del gala di ieri sera, condotto dal famoso presentatore televisivo Ted Allen, un gruppo di esperti internazionali ha eletto il “Best of the Best” del 2018, sulla base di criteri quali ricchezza/complessità, equilibrio/eleganza e intensità di aroma/forza. La giuria era formata da:

- Mark Pendergrast (Jury Mentor): autore di best-seller statunitense, è famoso nella community del caffè per i suoi libri Uncommon Grounds: The History of Coffee and How it Transformed Our World, e Beyond Fair Trade: How One Small Coffee Company Helped Transform a Hillside Village in Thailand.

- Owen Dugan:
Features Editor per Wine Spectator, considerata universalmente la rivista per eccellenza degli appassionati di vino. Dugan è uno dei maggiori esperti di viticultura a livello internazionale, e per questo figura naturalmente nella giuria di esperti di caffè.


- Alfio Ghezzi:
Executive Chef della Locanda Margon in Trentino. Sotto la sua guida, la Locanda Margon è stato il primo ristorante del territorio a ricevere due stelle Michelin, la prima nel 2011 e la seconda cinque anni dopo.


- Peter Giuliano
: Chief Research Officer alla Specialty Coffee Association, una delle associazioni leader nel settore del caffè. Ha rivestito ruoli diversi nell'industria del caffè, dalla torrefazione alle tazzine e acquisto, ed è stato co-proprietario di Counter Culture Coffee.


- Keri Goodman
: proprietaria ed editore della CoffeeTalk Media, alle spalle un'esperienza di più di 25 anni nel settore del caffè, anche in associazioni no-profit.


- Antonia Klugmann
: uno degli astri nascenti nella scena culinaria del Nord Italia. Si è formata lavorando a fianco di numerosi chef; il suo ristorante, L’Argine a Vencó, ha ricevuto una stella Michelin poco dopo l'apertura nel 2014.


- Sunalini Menon:
prima degustatrice di caffè professionista in Asia, famosa anche per il cupping. È stata ribattezzata "first lady asiatica del caffè". In passato, Menon è stata la responsabile del controllo di qualità per il Coffee Board in India, e ha fondato la sua società, Coffee Labs, in Bangalore.


- Niko Romito
: chef italiano e gestisce il ristorante Reale a Castel di Sangro, due Spazio bistrot a Milano e Roma e tutti i ristoranti del Bulgari hotel nel mondo. In soli sette anni, Romito si è aggiudicato ben tre stelle Michelin, ed è considerato un vero visionario della cucina.


- Adam Sachs:
è stato Editor-in-Chief per la rivista SAVEUR. Prima ha scritto e pubblicato diversi testi trattando il tema del cibo, inclusi GQBon AppétitDetails. Ha ricevuto il premio James Beard Journalism Award per tre volte.


- Ernesto Velasquez:
esperto degustatore di caffè, è un produttore di seconda generazione originario di San Antonio in Honduras. Sostiene tenacemente la massimizzazione del profitto per i produttori di caffè, perché vengano riconosciuti loro prezzi equi nel mercato globale.


Tutto ha inizio con l'unico blend illy, sviluppato con lo stesso procedimento anno dopo anno, che rispecchia la fusione tra le origini dei chicchi e il nostro modello di acquisto diretto, basato sulla collaborazione stretta con i produttori al fine di ottenere Arabica di massima qualità - spiega Pogliani - Per l'anno prossimo progettiamo di ampliare ulteriormente il progetto Note d’Autore, un'esperienza unica per i fan di illy che potranno gustare e acquistare nei nostri punti vendita i nove lotti di caffè finalisti di questa edizione.”


Ventisette rappresentanti dei produttori provenienti dai nove Paesi finalisti, molti dei quali hanno visitato New York per la prima volta, hanno partecipato anche a un seminario tenuto dal Presidente Illy e dai rappresentanti di ICO e UNIDO alle Nazioni Unite, dedicato a tematiche come metodi di produzione, gestione del business e cambiamento climatico


Il premio “Coffee Lover’s Choice”, presentato dall'Amministratore Delegato di illycaffè Massimiliano Pogliani, è stato assegnato da una giuria speciale: più di 1.500 consumatori dei flagship illy Caffè a Kuala Lumpur, Londra, Milano, Parigi e San Francisco e i partecipanti a eventi speciali ad Atene e New York, hanno provato caffè preparati con gli stessi chicchi provenienti dai lotti assaggiati dalla giuria di esperti.

Per maggiori informazioni: www.illy.com

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...