martedì 9 ottobre 2018

TTG 2018: Valtellina Turismo

Anche quest’anno Valtellina Turismo sarà presente a TTG Incontri 2018 per continuare il percorso di promozione della destinazione, fare un bilancio dell’anno, annunciare le novità dei prossimi mesi e incontrare i media e gli operatori presso lo spazio riservato all’interno dello stand di Regione Lombardia C5 067-094 Da gennaio ad agosto del 2018 la destinazione ha confermato i risultati positivi a livello di presenze complessive con un incremento del 3,95% di turisti Italiani e stranieri rispetto allo speculare periodo 2017.

Secondo i dati dell’Osservatorio della Provincia di Sondrio, si registra un +1,3% di arrivi totali con una permanenza media di 3,82 giorni. Le presenze di turisti stranieri superano di poco quelle degli Italiani attestandosi sul 52%.


La provenienza geografica del 48% di presenze Italiane, invece, vede in testa la Lombardia seguita da Emilia-Romagna, Lazio e Toscana. La Valtellina continua a dimostrarsi una destinazione in continua evoluzione che fa del costante arricchimento dell’offerta turistica il suo vero punto di forza che la rende una meta ideale per diverse tipologie di target.

Uno slancio all’innovazione fortemente voluto anche da Regione Lombardia e da Camera di Commercio che hanno finanziato un progetto per la valorizzazione turistica della Valtellina sostenendone la partecipazione a manifestazioni ed eventi per la promozione del territorio e del prodotto montagna in ambito b2b e b2c, lo sviluppo di attività di digital marketing, il coinvolgimento del grande pubblico tramite i canali social e la realizzazione di attività di media, PR e co-marketing.

Grande slancio, in questa prima parte dell’anno, è stato dato in primis alla promozione del cicloturismo. Il territorio, offre molto agli appassionati di bike grazie ai suoi numerosi itinerari con piste cicloturistiche, di ciclismo su strada e percorsi per mountain bike.

In virtù di questo forte legame con le due ruote è stata siglata una partnership tra Valtellina e la squadra di ciclismo Polartec-Kometa, della Fondazione Contador, che ha visto le montagne valtellinesi ospitare il ritiro del Team Polartec–Kometa nei mesi di giugno e settembre per gli allenamenti in vista delle future gare.

Sempre nell’ambito del cicloturismo, un altro importante progetto che vedrà la luce nei prossimi mesi è il sito Valchiavennabike.it, realizzato dal Consorzio Turistico della Valchiavenna e dal Consorzio Turistico di Madesimo pensato per promuovere i tantissimi percorsi della Valchiavenna per un turismo slow e sostenibile.

A testimonianza della sempre crescente importanza del cicloturismo in Valtellina, si sta anche procedendo a poter realizzare il nuovo roadbook del Sentiero Valtellina. E' uno strumento telematico pensato per far conoscere i suggestivi itinerari ciclopedonali che si sviluppano lungo il fiume Adda tra Colico e Bormio, per una distanza complessiva di 114 Km. Proprio grazie al nuovo roadbook, gli appassionati di ciclismo e di attività all’aria aperta potranno valutare in modo semplice ed immediato direttamente online l’itinerario accedendo alla descrizione delle tappe, al profilo altimetrico, alla lunghezza del percorso, alle previsione meteo e a tante altre informazioni utili per programmare la meglio la propria vacanza.

La Valtellina si distingue anche per le sue eccellenze enogastronomiche, prodotti che permettono di promuovere la destinazione grazie ai numerosi itinerari turistici di degustazione e alle esperienze enogastronomiche che si possono vivere, in un’ottica di promozione globale sia turistica sia dei prodotti stessi

Molti sono gli eventi e i progetti che la Valtellina promuove ogni anno per valorizzare questo patrimonio enogastronomico, tra questi si distingue “Taste The Alps”, promosso dal Distretto Agroalimentare di Qualità della Valtellina “Valtellina che Gusto!”. Si tratta di un percorso promozionale triennale (2018- 2021) co-finanziato dall’Unione Europea e finalizzato ad aumentare la conoscenza e il consumo dei prodotti DOP e IGP del territorio valtellinese in modo da dare risalto alle origini montane dei prodotti e valorizzarne le denominazioni di origine riconosciute a livello europeo. La Bresaola della Valtellina IGP, i formaggi Bitto DOP e Valtellina Casera DOP, le Mele di Valtellina IGP, i Pizzoccheri della Valtellina IGP e i vini Rosso di Valtellina DOC/DOP, Valtellina Superiore DOCG/DOP, Sforzato di Valtellina DOCG/DOP e Alpi Retiche IGP saranno protagonisti in Italia, Francia e Germania in un calendario ricco d’iniziative (dalla partecipazione alle maggiori fiere di settore, agli eventi, cooking show e manifestazioni enogastronomiche) che viaggeranno in Europa per presentare al meglio l’enogastronomia montana al pubblico.

Valtellina sta investendo, inoltre, molto sul digital e sui social per far conoscere le sue attrattive a un pubblico sempre più ampio.

A dicembre 2017, è stato lanciato il blog #AmolaValtellina che ha visto nel 2018 l’anno della sua evoluzione; un diario di viaggio scritto a più mani: blogger che hanno vissuto esperienze di viaggio e Ambassador che vivono o hanno particolari legami con la Valtellina. Si tratta di uno strumento che ha l’obiettivo di diventare una finestra sul territorio con itinerari, consigli e spunti di viaggio per i futuri turisti.

Sempre in ambito digital si colloca anche il prossimo lancio dell’App ufficiale della Valtellina. Questa nuova App, gratuita sia per iOS sia per Android, si proporrà come una guida per poter accompagnare il turista ma anche il locale fornendo suggerimenti in tempo reale e in modalità geo localizzata con contenuti turistici, storici, naturalistici ed escursionistici.

Anche il sito ufficiale della Valtellina, www.valtellina.it, sarà a breve protagonista di un restyling con l’obiettivo di assicurare una fruizione più intuitiva e immediata. L’intervento vedrà la messa a punto di una nuovissima interfaccia di navigazione e una riclassificazione delle sezioni con l’integrazione di nuovi contenuti per una piattaforma sempre aggiornata. Fondamentale per Valtellina anche la partecipazione a fiere, manifestazioni o eventi di settore in tutta Italia, un’opportunità per incontrare il grande pubblico e promuovere il territorio in un contesto particolarmente ricettivo.

Nel 2018 Valtellina Turismo ha partecipato a “Fa la cosa giusta!” (marzo 2018, Milano) - la fiera del consumo critico e stili di vita sostenibili - dove ha portato differenti esempi di turismo sostenibile, come i percorsi di cicloturismo.

Per poter promuovere la ricchissima stagione invernale, poi, Valtellina Turismo sarà presente a Skipass Modena (1-4 Novembre), il Salone del Turismo e degli Sport invernali più longevo d’Italia. Un palcoscenico prefetto per valorizzare oltre 400 Km di piste da sci con tracciati adatti ad ogni livello e tutte le altre attività sulla neve.

Dall’1 al 9 Dicembre, poi, Valtellina Turismo conferma la sua presenza a “L’Artigiano in Fiera”, la manifestazione che si tiene a Milano per valorizzare l’artigiano e i prodotti del suo lavoro. Sarà allestito il Villaggio Valtellina che ospiterà uno spazio di promozione turistica e alcune aziende che daranno modo a visitatori di apprezzare le eccellenze enogastronomiche del territorio. All’interno del Villaggio sarà attivo anche un ristorante valtellinese.

Valtellina Turismo sarà presente a TTG Incontri 2018 nell’Area Espositiva Padiglione C5 067-094 per promuovere un territorio che, grazie alla sua conformazione geografica, è richiamo per gli appassionati della montagna e gli sportivi ma anche una valle ricca d’infinite possibilità per una vacanza adatta a tutta la famiglia.

Per maggiori informazioni: www.valtellina.it

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...