lunedì 14 novembre 2016

Abu Dhabi Tourism & Culture Authority, presenta la nuova stagione concertistica 2016-17

Una nuovissima stagione di musica classica e tradizionale, con artisti di fama mondiale e orchestre di tutto il mondo, è stata svelata da Abu Dhabi Tourism& Culture Authority (TCA Abu Dhabi) proprio grazie all’unione dell’Abu Dhabi Classics, di Emirati Music Series, Bait Al Oud Concert Series e Umsiyat.

Il ricchissimo programma di eventi, in partenza nel mese di Ottobre e che durerà fino a maggio 2017, si terrà proprio presso delle prestigiose location in tutto l'Emirato e comprenderà spettacoli, conferenze, masterclass e lezioni tenute da alcuni dei più importanti musicisti contemporanei provenienti da tutto il mondo.


SE Saif Saeed Ghobash, Direttore Generale di TCA Abu Dhabi, ha dichiarato: "Siamo immensamente orgogliosi del nostro ricco patrimonio musicale e questo si riflette nel nostro nuovo programma, pensato per promuovere la musica tradizionale degli Emirati e unirla a performance indimenticabili da parte di musicisti di spicco e orchestre di fama mondiale. Per noi è importante rendere il nostro programma musicale quanto più inclusivo e d’appeal possibile per persone di ogni nazionalità ed età, per fare in modo che siano ispirati dalla musica ascoltata ad Abu Dhabi".

In programma per il terzo anno di seguito, Abu Dhabi Classics promette una superba selezione di artisti e orchestre a tema “Le mille e una notte”, tra le quali un concerto della Filarmonica di Vienna, considerata la migliore e più prestigiosa orchestra del mondo.

Tra gli highlights della stagione, lunga otto mesi, il ritorno ad Abu Dhabi del pluripremiato compositore catalano Jordi Savall, accompagnato dal suo ensemble di musicisti arabi e occidentaliHesperion XXI, con la sua interpretazione del famoso viaggio di Ibn Battuta dall'India alla Cina nel 14° Secolo.

Importante anche il ritorno della Symphony Orchestra of India, mentre l' Orchestre National du Capitole de Toulouse si esibirà ad Abu Dhabi e Al Ain. Un’altra serata speciale sarà proprio quella durante la quale suonerà Stephan Moccio, compositore e pianista vincitore di un Grammy e nominato all’Oscar, che ha scritto e prodotto alcuni dei più grandi successi pop degli ultimi 20 Anni. Moccio si esibirà in un concerto di musica classica e pop a dicembre presso l’Emirates Palace, insieme ad un’orchestra internazionale di giovani solisti. Il nuovo programma di Abu Dhabi Classics seguirà il percorso iniziato nelle stagioni precedenti.

L'obiettivo rimane sempre quello di poter esplorare e comprendere le relazioni artistiche tra il mondo arabo e quello occidentale. Il tema di quest'anno, “Le mille e una notte”,affronterà i diversi aspetti di quella che può essere consideratala più grande raccolta di racconti al mondo.

La serie di concerti Umsiyat inizierà invece nel Gennaio 2017, con spettacoli all’aperto nell’Umm Al Emarat Park di Abu Dhabi, tenuti sotto il patrocinio di HH SheikhaShamsabintHamdan Al Nahyan.

L’Emirati Music Series includerà varie esibizioni della tradizionale danza Ayalah sulla Corniche di Abu Dhabi, oltre a performance di oud e voce in diverse location di tutto l'Emirato. La stagione completa di Bait Al Oud - l'istituzione musicale di Abu Dhabi dedicata all'insegnamento e all'apprendimento degli strumenti tradizionaliOud e Qanun - verrà svelata a breve.

I biglietti per gli spettacoli di Abu Dhabi Classics e gli abbonamenti stagionali sono disponibili su www.ticketmaster.ae. Il calendario completo degli eventi si può consultare sul sito www.abudhabiclassics.ae

Per maggiori informazioni: www.abudhabiclassics.ae - www.ticketmaster.ae  


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...